Quest’anno siamo passati alla radiologia digitale sia per le radiografie endorali sia per le radiografie panoramiche e la teleradiografia latero-laterale